In giardino e in terrazzo:

  • Seminare i nuovi tappeti erbosi.
  • Provvedere alla concimazione a lenta cessione e arieggiatura del tappeto erboso.
  • Ripulire le piante da fiori , foglie e rami secchi.
  • Smuovere il terriccio nei vasi per rompere la crosta superficiale.
  • Riprendere le concimazioni per le fioriture autunnali.
  • Concimare le specie acidofile con sali di ferro per rinverdire il fogliame.
  • Potare bossi e altri arbusti allevati per arte topiaria per ridefinirne la forma.

Nell’orto e nel frutteto:

  • Preparare il terreno per gli impianti dell’autunno eseguendo la concimazione di fondo
  • Rincalzare gli ortaggi a raccolta autunnale
  • Preparare il terreno con vangature
  • Semine in letti caldi: cipolla bianca, lattuga invernale
  • in piena terra: bieta, carota, cime di rapa, cicoria, cipolla precoce, radicchio, endivia, lattuga, prezzemolo, rapa, ravanello, rucola, scarola, spinacio, valeriana
  • Piantagioni e trapianti: cavolo, finocchio

In casa:

  • Rinvasare le piante grasse che lo necessitano.
  • Bagnare bene le piante in vaso.
  • Controllare la presenza di parassiti e malattie sulle piante e se necessario sottoporle a trattamenti specifici.
  • Ritirare le piante da interno che erano state messe fuori per l‘estate e concimarle verso metà mese.