In giardino e in terrazzo:

  • Provvedere alla concimazione invernale e trattamento rinverdente per il tappeto erboso.
  • Piantare i nuovi arbusti a foglia caduca ed effettuare gli ultimi trapianti.
  • E’ ancora possibile piantare le bulbose primaverili come tulipani, giacinti, narcisi, crocus e così via.
  • Riparare le piante meno rustiche con teli di tessuto non tessuto o ritirale in serra.

Nell’orto e nel frutteto:

  • Se la stagione lo consente è ancora possibile piantare fruttiferi.
  • Riparare gli ortaggi con tessuto non tessuto.
  • Piantagioni e trapianti: aglio, asparago, bulbilli di cipolla, carciofo, cipolle precoci.

In casa:

  • Pulire le foglie dalla polvere accumulata per favorire la fotosintesi.
  • Smuovere nei vasi la parte superficiale del terriccio, bagnare e distribuire concime a lenta cessione per incentivare il risveglio vegetativo.
  • Ruotare di tanto in tanto i vasi affinché tutta la chioma delle piante riceva uguale quantità di luce e si possa sviluppare armoniosamente.